• Redazione

Vito Colletti, originario di Prizzi trova 120mila euro e li consegna ai carabinieri

E' accaduto a Vito Colletti, 55 anni originario di Prizzi e al nipote Vincenzo che vivono a Settimo Torinese. Domenica scorsa, il signor Vito ha trovato accanto al cassonetto dell'immondizia un vecchio scaffale e pensando che potesse servire al nipote lo caricano nel furgone. Notarono così una busta al suo interno e aprendola trovarono cinque milioni di lire, più altri otto buoni da due milioni di lire per un valore complessivo di 120mila euro!



“Mi avrebbero potuto cambiare la vita, è vero, ma non erano miei ed era giusto che li restituissi” afferma il nipote che insieme allo zio hanno deciso di consegnare l'intero tesoro al carabinieri.

283 visualizzazioni