• Redazione

Corleone: in amministrazione comunale, tutti denunciati


Foto: livesicilia

I carabinieri hanno segnalato alla Procura di Termini Imerese tutta l’amministrazione comunale. Si sono fatti vaccinare “in anteprima” pur non rientrando tra le categorie previste dalla legge. «Avevo avvertito Musumeci, per questo mi sono vaccinato», ha detto Nicolosi, sindaco di Corleone, 79 anni.

I carabinieri hanno fatto controlli a campione su 200 delle 800 somministrazioni eseguite accertando per il momento 6 casi dei “furbetti” del vaccino che ora sono nei guai. I carabinieri del Nas quindi, hanno segnalato alla Procura di Termini Imerese che a Corleone, alcune persone pur non rientranti nelle categorie stabilite dalla legge, si sono vaccinate contro il COVID-19. Si tratta del sindaco Nicolò Nicolosi, 79 anni, e degli assessori della sua Giunta.


148 visualizzazioni
© Copyright Prizzitoday.it

Rimani aggiornato in tempo reale

  • White Facebook Icon

© 2020 Prizzitoday. Sviluppato da NetWild.

Questo portale  è stato fondato senza l'ausilio di contributi finanziari o aiuti di ogni genere. Scopri di più